Nr. 1 del Registro degli Organismi di Mediazione del Ministero della Giustizia

Stefania Lattuille

Avvocata iscritta all’Ordine di Milano dall’ottobre 1991, dopo aver esercitato la professione come giuslavorista per vent’anni, dal 2010 si dedica alla mediazione e alla formazione.

È esperta in tecniche di negoziazione e ADR (Alternative Dispute Resolution), occupandosi in particolare di mediazioni di controversie civili-commerciali, familiari e successorie, comunitarie e ambientali.

Dal 2011 è mediatrice di controversie civili e commerciali della Camera Arbitrale di Milano e dell’Organismo di Conciliazione dell’Ordine degli Avvocati di Milano, con incarichi come mediatrice in oltre 500 procedure. È altresì mediatrice familiare e comunitaria, all’esito del Master di II livello dell’Università Cattolica di Milano, ed ha una specializzazione nelle mediazioni di conflitti ambientali.

Molto attiva nella diffusione della cultura della mediazione, è relatrice in numerosi convegni e si occupa di progetti innovativi, tra i quali: la collaborazione con Camera Arbitrale di Milano per la realizzazione     del progetto “La mediazione dei conflitti ambientali”, sia in qualità di partner del progetto che come mediatrice incaricata nelle     procedure; l’incarico per la mediazione relativa alla vasca di laminazione per le esondazioni del torrente Seveso nel Parco Nord di Milano/Comune di Bresso; l’incarico da Ersaf-Regione Lombardia per la mediazione ambientale relativa al recupero della Roggia del Valletto nell’Orrido di Inverigo.

È docente di gestione creativa dei conflitti e processi decisionali partecipati con al suo attivo numerosi corsi presso università, ordini professionali, camere di commercio, organizzazioni pubbliche e private. È formatrice pratica e teorica di mediatori, accreditata al Ministero della Giustizia, e si occupa sia della formazione di nuovi mediatori che di aggiornamento mediatori.

Dal 2014 è docente e coach delle squadre di studenti di giurisprudenza dell’Università Statale di Milano che partecipano, con successo, alle varie edizioni della Competizione Italiana di Mediazione.

Dal 2019 è componente della Commissione ADR del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano (ora rinominata Commissione Giustizia Consensuale e Arbitrato).